Modena Terra di Motori

Modena Terra di Motori

Il più grande evento automobilistico en plein air della Motor Valley!

Dall’anno 2000 si tiene “Modena Terra di Motori”, una delle più importanti manifestazioni automobilistiche italiane.

Che cos’è

È la manifestazione di eccellenza che promuove attraverso Mostre, performance, eventi, Modena come la Capitale Mondiale dei Motori, la culla delle più grandi e prestigiose case automobilistiche, terra di ingegneri, tecnici qualificati, e artigiani.

Modena è il centro della Motor Valley.

È un progetto di marketing territoriale focalizzato sulla storia dei motori e dei personaggi dell’automobilismo, e sui “gioielli” delle grandi case automobilistiche e motoristiche modenesi ed emiliane dalla Ferrari alla Maserati, De Tomaso e Stanguellini, alla Lamborghini sino alla Pagani e alla Ducati e più in generale del patrimonio straordinario di Musei, Collezioni privale, aziende.

Il sistema Modena diventa protagonista.

La manifestazione e gli eventi collegati registrano mediamente una presenza di oltre 40.000 visitatori.

Edizioni

2018

Modena Terra di Motori – Sabato 16/06/2018

Torna il tradizionale appuntamento con l’evento “Modena: Terra di Motori” promosso da ACI in partnership con la Camera di Commercio ed il Comune di Modena.

In questa edizione la giornata sarà divisa in due momenti complementari che vogliono segnare una nuova modalità di raccontare la nostra terra, famosa per avere dato i natali alle più belle macchine del mondo.

La mattina inizierà con una tavola rotonda dal titolo

Quanto è forte l’heritage della Motor Valley”

L’incontro si propone d’illustrare come la presenza dei Musei della Motor Valley e dei Musei d’impresa hanno creato un valore per il territorio.

Ore 10.00

Accoglienza degli ospiti

Ore 10.15

Saluti istituzionali

Vincenzo Credi – Presidente ACI Modena

Gian Carlo Cerchiari – Vice Presidente Camera di Commercio di Modena

Ludovica Carla Ferrari – Assessora Comune di Modena

Ore 10.45

Introduzione della tematica:

Marco Montemaggi Consigliere Associazione Museimpresa

Case histories:

Laura Tancredi – Pagani

Gianmarco Beltrami – Dallara

Matteo Panini – Collezione Umberto Panini

Elisabetta Cozzi – Museo Fratelli Cozzi

Intervento conclusivo:

Gian Carlo Muzzarelli – Sindaco di Modena

Ore 12.30

Aperitivo

Nella stessa giornata, al pomeriggio, seguirà una parata storica per le strade della città ed all’ex Aerautodromo con straordinarie vetture e moto da collezione.

Ore 16.00

Parata storica per le strade della città di Modena con partenza dal Parco Enzo Ferrari lato via Emilia percorrendo il Centro, Piazza Roma e parte del Parco cittadino.

Ore 17.00

Performance di auto e moto d’epoca in Viale Italia (ex rettilineo della storica pista)

Ore 18.00

Inaugurazione nelle stradine del Parco Ferrari dei nuovi busti dei piloti famosi che hanno fatto di Modena una piccola Indianapolis

Ore 18.30

Visita alla nuova torre di controllo restaurata e conclusione della manifestazione con la Corale Rossini.

2014

Il weekend del 21 e 22 giugno, in 10 piazze del centro storico il meglio della produzione e della storia del motorismo d’epoca e contemporaneo con esposizioni, performance e spettacoli. Presenti, con le migliori vetture e moto, alcuni tra i più famosi Club del territorio: Scuderia Ferrari Club “Modena Motori”, Club Motori di Modena, Historic Motorclub di Soliera, Amici delle Moto d’Epoca di Nonantola.

Di prestigio le presenze delle Case Automobilistiche Pagani, Maserati e Alfa Romeo.

Piazza Grande ha accolto una esposizione della Maserati spa, in occasione dell’anniversario dei 100 anni della casa automobilistica.

Piazza Matteotti : per l’intero weekend l’iniziativa “La mezza/notte dei bambini al volante”, una due giorni di attività dedicate ai più piccoli, con animazioni, giochi, truccabimbi e pista “Baby Mini Drive”.

Forte del successo degli anni passati, si è ripetuto il grande appuntamento notturno de “La Notte dei Motori” il 21 Giugno: il Centro Storico si è animato dalle performance straordinarie degli artisti del Ferrara Buskers Festival, la più grande manifestazione al mondo dedicata all’arte di strada. Si è promosso anche il Museo Enzo Ferrari, grazie al bus-navetta gratuito messo a disposizione da Modena Terra di Motori.

Forte sinergia di marketing e promozione con Modena Motor Gallery, sfruttando la strategia di comunicazione in Italia e all’estero di questo appuntamento, che si è tenuto presso i padiglioni di ModenaFiere. Motor Gallery è una Mostra/scambio due e quattro ruote rigorosamente del passato e tutte italiane al 100% Ferrari, Maserati, Lamborghini, Bugatti, De Tomaso, Ducati, Lancia, Alfa Romeo, oltre a collezioni di auto e moto d’epoca come quelle di Mario Righini, Umberto Panini, Francesco Stanguellini.

Mostra “100 anni di meccanica Maserati”, omaggio al centenario della società Maserati che dal 1914 ad oggi ha rappresentato una parte importante della storia e della cultura dell’automobile sportiva, con esposti oltre 15 pezzi unici della collezione privata di Matteo Panini: da prototipi mai entrati in produzione a telai e componenti meccanici particolari.

Raduno dei “Musei di Famiglia”, Raduno-percorso di 250 centauri e piloti in ricordo di Umberto Panini

2013

MOSTRA: “MOTOR VALLEY SS9 VIA EMILIA LA STRADA DEI MOTORI A DUE E QUATTRO RUOTE”

presso Modena Fiere e con un’appendice al Museo Casa Enzo Ferrari (25/26 Maggio).

Un’esposizione che per la prima volta mette in risalto il meglio del motorismo dell’Emilia Romagna, una regione che è la vera Motor Valley mondiale.

1.500 mq di eccellenze e un patrimonio tecnologico, di ricerca e saperi invidiato dal mondo.

Una sezione della mostra ospitata presso il Museo Enzo Ferrari.

MOSTRA: “LE MOTO NEL CINEMA DI FELLINI”, in occasione del XX anniversario della scomparsa di Federico Fellini, allestito all’interno del Museo Enzo Ferrari. Una mostra unica nel suo genere: una Rassegna di moto utilizzate nei suoi capolavori. Dal motocarro di Zampanò alla Vespa della “Dolce vita”, dalla Harley Davidson di “Amarcord” alla Ducati Indiana 650 de “La voce della Luna”.

Durante l’inaugurazione della Mostra era presente la nipote del regista, Francesca Fellini.

2012

In occasione dell’inaugurazione del Museo Enzo Ferrari, Sabato 10 Marzo si è svolta la prima edizione de “LA NOTTE DEI MOTORI”- Il rosso del Motorsport incontra il giallo del Museo Casa Enzo Ferrari.

Presenti, con le migliori vetture e moto, alcuni tra i più famosi Club del territorio : Scuderia Ferrari Club Modena, Scuderia Ferrari Club Modena “Enzo Ferrari”, Ducati Modena, Circolo della Biella, Scuderia Modena Historica, Club Motori di Modena, Historic Motorclub di Soliera, Registro Nazionale Fiat 124 Sport Spider, Motoclub 2000, S.F.C.Vignola, Scuderia Ferrari Club Cento, Fiat Coupè Passion, Le Auto nel Mondo a Maranello sempre noi, Scooter Club Modena, Registro Storico Moto Maserati.

  • Simulazione della partenza di un Gran Premio in via Emilia con oltre 30 equipaggi partecipanti
  • Un trenino giallo, ha condotto dal centro storico al neonato Museo Casa Enzo Ferrari fino alle ore 23.00
  • Diversi locali hanno preparato gustosi cocktail gialli e rossi e stuzzichini in onore della serata ed alcuni ristoranti hanno proposto un menù a tema motori
  • Tanti i negozi che hanno curato personalmente allestimenti e iniziative compresi i concerti di piccole band, in particolare in Via Farini e Via Cesare Battisti, Via Emilia e molte altre piazze

Circa 30.000 le persone presenti alle tante iniziative

MOSTRA : “GILLES VILLENEUVE UN UOMO NELLA LEGGENDA” A trent’anni dalla scomparsa

Inaugurazione alla presenza di Joanna e Melanie, la moglie e la figlia del grande pilota scomparso.

La Mostra organizzata con Gionathan Giacobazzi si è tenuta presso il Foro Boario dal 8 Maggio al 10 Giugno.

Esposte le tute di Gilles e colleghi, i suoi caschi e quelli di altri 21 piloti di cui 10 campioni del mondo, parti delle auto – musetti, alettoni, ruote – usate da Villeneuve nelle sue prestazioni più celebri, gigantografie delle immagini più famose e di altre quasi sconosciute, poster dell’epoca, filmati e interviste inedite, auto Ferrari della collezione Donelli con le quali Villeneuve ha corso diversi gran premi.

8.500 visitatori paganti in soli 28 giorni di apertura, nonostante il sisma che ha colpito la nostra provincia con conseguente chiusura del Foro Boario.

Visitatori provenienti da fuori povincia: oltre il 40% del totale, di cui circa il 12% provenienti dall’estero con alcuni gruppi dal Sudafrica, Canada, Giappone oltre ad un’affluenza importante dalla Germania, Francia e Austria.

Attività svolte

GLI EVENTI  PRINCIPALI DI QUESTI  ANNI

WEEKEND DI ESPOSIZIONI E PERFORMANCE IN CENTRO STORICO è l’evento principale che ogni anno si rinnova nelle piazze del Centro storico con le più belle vetture e moto del presente e del passato: esposizioni di prestigiose case automobilistiche, moto d’epoca, auto storiche, sfilate e raduni di club automobilistici. Il centro storico e le piazze si trasformano in un vero e proprio museo a cielo aperto, animato da eventi speciali e impreziosito dalle esposizioni di veicoli di grande prestigio: Maserati, Ferrari, Stanguellini, Pagani, Lamborghini, Ducati, ecc.

LA NOTTE DEI MOTORI ha preso vita a partire dal 2011 e ad oggi rappresenta un avvenimento molto apprezzato che richiama migliaia di persone a livello nazionale. Nel centro storico tra auto e performance di artisti fino a tarda notte, bar e ristoranti a tema coinvolti nella organizzazione.

Dal 2011 Modena Terra di Motori accoglie e organizza lungo le strade di Modena il PASSAGGIO DELLA 1000 MIGLIA all’interno del Museo Casa Enzo Ferrari per due edizioni e l’ultimo anno nell’anello del Novi Sad.

CONCORSO D’ELEGANZA TROFEO SALVAROLA TERME defilè di splendide auto d’epoca che vengono premiate in centro storico, che si tiene fin dalla prima edizione di Modena Terra di Motori.

IL MEMORIAL CIRCUITO AUTOMOBILISTICO DI MODENA (7 edizioni) con gare di regolarità lungo il circuito storico cittadino, con cui è stato riaperto dopo oltre 60 anni un tratto di quello che era il circuito cittadino di Modena.


LE GRANDI MOSTRE

GILLES VILLENEUVE UN UOMO NELLA LEGGENDA, A trent’anni dalla scomparsa. Inaugurazione alla presenza di Joanna e Melanie, la moglie e la figlia del grande pilota scomparso. Sede: Foro Boario; 8.500 visitatori paganti, 28 giorni di apertura.

L’INGEGNER FORGHIERI, LA FURIA DEI MOTORI, Trenta anni di Ferrari e oltre.

Sede Word Trade Center, 3.500 visitatori paganti, 30 giorni di apertura.

STANGUELLINI, UNA STORIA CHE MANCAVA (1910-2010)

Sede: Museo Stanguellini, 2.800 visitatori, 20 giorni di apertura

TAZIO NUVOLARI, LA PASSIONE NEL VENTO

Sede: Chiesa di S. Paolo, 3.000 visitatori, 20 giorni di apertura.


MODENA TERRA DI MOTORI NELLA GAZZETTA DELLO SPORT

PROGETTI DESIGN PER LA FERRARI

sede Palazzo dei Musei, 10 giorni di apertura

MICHEL VAILLANT, UN MITO DEL MOTORE A FUMETTI

Testimonial Renè Arnoux, sede Cinema Principe, 2.500 visitatori, 10 giorni di apertura

JUAN MANUEL FANGIO, IL MITO DELLA VELOCITA’

sede Manifattura Tabacchi; 11.000 visitatori (20% estero), 30 giorni di apertura, a pagamento

6 ARTISTI ALLA RICERCA DI FANGIO

sede Baluardo della Cittadella, opere di Della Casa, Cremaschi, Fontana, F.Guerzoni, F.Vaccari, W. Vaccari, 30 giorni di apertura, 2.800 visitatori

WALTER VILLA, UN CAMPIONE SENZA LUSTRINI

sede Chiesa S. Paolo, 10 giorni di apertura, 1800 visitatori