Motor Valley Fest

A Modena nel weekend il festival diffuso della “Terra dei Motori” dell’Emilia Romagna tra storia, innovazione e futuro

Sono stati oltre 70.000 i visitatori della prima edizione del Motor Valley Fest, il festival diffuso della “Terra dei Motori” dell’Emilia Romagna che si è aperto giovedì 16 maggio con la firma del protocollo d’intenti tra Regione, Comune e Camera di Commercio di Modena per riproporre la manifestazione “con periodicità annuale e per sviluppare le ulteriori potenzialità di valorizzazione e promozione del territorio”.

Significativo il risultato turistico in termini di pernottamenti a Modena in occasione del Motor Valley Fest, con una percentuale di occupazione camere del 95% del totale sui 24.000 posti letto disponibili, tra strutture alberghiere ed extra alberghiere.

Motor Valley Fest è stato realizzato da Regione Emilia Romagna – APT Servizi, Comune di Modena, Bologna Fiere con Motor1 e Motorsport Network, Meneghini & Associati, Associazione Motor Valley Development, Vision UP e ACI Modena, con il contributo di Camera di Commercio di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Bper Banca e finanziato nell’ambito dei Fondi Europei 2014-2020 della Regione Emilia Romagna – Por Fesr.

Edizioni

MOTOR VALLEY FEST digital, al via la prima edizione digitale di Motor Valley Fest, primo grande evento del settore automotive post-Covid
L’appuntamento si è svolto dal 14 al 17 maggio 2020  con una nuova edizione on-line per entrare nelle case di migliaia di appassionati.

Il mondo delle quattro e delle due ruote è uno dei più importanti circuiti italiani, della ricerca, dell’università e le maggiori istituzioni di riferimento hanno risposto compatte alle difficoltà della pandemia di COVID-19 e si sono ritrovate in rete con alcuni fra i maggiori protagonisti del settore per parlare di futuro del comparto e dei nuovi trend che lo caratterizzano.

Non solo automotive, quindi, ma più in generale enfatizzazione del tessuto produttivo fatto di industria, università, istituti di ricerca, storia, cultura, concretezza, professionalità e competenze.

Tante video interviste ai CEO della Motor Valley, al Presidente ENIT, a Massimo Bottura e al direttore della Cineteca di Bologna Gian Luca Farinelli, oltre a una racconto per tappe della Via Emilia e delle sue eccellenze tra motori ma anche food, cultura e natura.

Un sito ad hoc dedicato alla Motor Valley e all’edizione digitale del grande Festival della Terra dei Motori emiliano romagnola.